ACQUA MAGNETIZZATA ≈ MAGNETIZED WATER

APPOGGIA LA BOTTIGLIA SOPRA L’APPOSITO MAGNETIZZATORE, LASCIALA LI 3 ORE E AVRAI LA TUA ACQUA MAGNETIZZATA. L’ottanta per cento del corpo umano è costituito da acqua. L’acqua è essenziale per il nostro essere e per la nostra vita e salute. Quest’acqua nel corpo è energizzata e strutturata a livello quantico dal campo elettrico che il corpo genera attraverso il magnetismo animale o “organico”. Queste linee di forza organica circondano il corpo in ogni direzione, proprio come le linee di forza magnetica che vedi quando spargi polvere di ferro sulla carta e tieni un magnete sotto. Anche se non puoi vederli o sentirli, queste linee di forza sono davvero lì; circondano il magnete in un campo che si irradia verso l’esterno in ogni direzione. Allo stesso modo, questo campo organico-elettrico circonda il corpo umano e struttura l’attività chimica ed elettrica che si attiva costantemente all’interno dell’organismo. Questa energia libera, ma organizzata, è ciò che ci permette di pensare e muoverci. Bevendo acqua magnetizzata, che è altamente energizzata, il corpo è in grado di assorbire e utilizzare molto più rapidamente questa energia dal processo di idratazione. Benefici per la salute segnalati dell’acqua magnetizzata: Il magnetismo sta finalmente prendendo il sopravvento. Ora sappiamo che i pesci sono in grado di tornare ai luoghi di riproduzione seguendo le linee o le forze magnetiche della terra, allo stesso modo degli uccelli. Risultati simili si sono verificati ultimamente in coleotteri, grilli, api, cavallette e mosche. Il senso magnetico è così forte in molti insetti che riposeranno solo in determinate “posizioni magnetiche”. Non molto tempo fa un astuto giardiniere ha scoperto di poter liberare i suoi campi dalle tarme dei cavoli spargendo frammenti di magnete tra le piante. Le falene sono diventate così disorientate che hanno lasciato la proprietà! Anche in Unione Sovietica stanno avanzando ricerche stupefacenti sugli effetti del magnetismo sulle piante in crescita. Si è appreso che il famoso “ciclo di undici anni” della crescita di piante e animali è direttamente correlata alle fluttuazioni del magnetismo causate dai cicli delle macchie solari. Attraverso tali studi, furono i primi a scoprire che il trattamento dei semi con un magnete aumentava la resa della pianta (l’energia del polo sud aumentava i tuberi e l’energia del polo nord produceva piante fuori terra più grandi). Poi hanno scoperto che potevano ottenere più o meno gli stessi risultati trattando il fertilizzante della pianta. Ora dicono che possono migliorare notevolmente la produzione delle piante e aumentare la salute delle persone, magnetizzando l’acqua! Poi hanno scoperto che potevano ottenere più o meno gli stessi risultati trattando il fertilizzante della pianta. Ora dicono che possono migliorare notevolmente la produzione delle piante e aumentare la salute delle persone, magnetizzando l’acqua! Poi hanno scoperto che potevano ottenere più o meno gli stessi risultati trattando il fertilizzante della pianta. Ora dicono che possono migliorare notevolmente imagela produzione delle piante e aumentare la salute delle persone, magnetizzando l’acqua! L’acqua magnetizzata bipolare (trattata con entrambi i poli nord e sud) è la forma di acqua magnetizzata più utilizzata per alleviare i disturbi più comuni. I russi sono i pionieri nell’uso dell’acqua magnetizzata. Lo chiamano “Wonder Water”. L’acqua magnetizzata è stata utilizzata per la prima volta in Russia da tre specialisti: i dott. G. Gerbenshchikow, I. Shetsov e K. Tovstoles, tutti e tre gli specialisti in urologia presso l’Accademia medica militare di Kirov a Leningrado. Hanno fatto bere ai loro pazienti acqua magnetizzata bipolare. Questo semplice trattamento è stato molto efficace nel rompere i calcoli renali e della cistifellea in particelle abbastanza piccole da essere passate attraverso l’urina senza alcun dolore o pericolo per il paziente. L’acqua ha anche impedito l’ulteriore formazione di calcoli nei reni e nella cistifellea. I medici sovietici somministrano acqua magnetizzata internamente ai pazienti da oltre 30 anni per problemi digestivi, urinari e nervosi, disturbi come mastiti, dolori e gonfiori, minzione dolorosa e molti altri disturbi. Poiché l’acqua magnetizzata è più umida e quindi più penetrante, favorisce una migliore assimilazione dei vari nutrienti e vitamine nelle cellule. Il biologo sovietico Kumarov aveva sperimentalmente raddoppiato la durata della vita delle mosche alimentandole con zucchero magnetizzato. Nel suo libro “Magnets For Your Health” il Dr. Louis Donnet, MD, ha scritto, “l’acqua magnetizzata può essere utile nel controllo del peso, come aiutante di una dieta corretta”. Afferma (pagina 82) di aver visto oltre 100 casi di successo. Poiché quest’acqua migliora l’attività metabolica, può essere utile per bruciare il tessuto adiposo in eccesso. Analogamente al modo in cui l’acqua magnetizzata dissolve i sali depositati sulla parete di caldaie e radiatori, è stato segnalato che aiuta a sbloccare le arterie e le vene dai depositi di colesterolo e sali e a normalizzare il sistema circolatorio. L’acqua magnetizzata si è rivelata efficace nell’alleviare raffreddori, tosse, bronchite, tutti i tipi di febbre e altro ancora. Il Dr. HL Bansal lo ha trovato utile nella regolarizzazione delle mestruazioni delle donne. L’acqua magnetizzata è stata segnalata utile per la stanchezza nelle attività quotidiane. Il biofisico Albert R. Davis, un pioniere nella ricerca sulla magnetoterapia, ha scritto nel suo libro “The Magnetic Effect” che lui e i suoi collaboratori hanno scoperto di poter superare la delusione del primo pomeriggio bevendo un bicchiere di acqua magnetizzata mentre si rilassano per alcuni minuti. Posiziona un contenitore di vetro o plastica pieno d’acqua sul magnete . Lasciare il contenitore sul magnete per 3 ore. Fluidi come succhi, latte, tè, caffè e cibi liquidi possono essere magnetizzati nello stesso modo in cui viene magnetizzata l’acqua. Allo stesso modo gli oli, gli unguenti e le lozioni usati in malattie come i reumatismi o per la bellezza possono essere magnetizzati. La crema viso magnetica è già disponibile in commercio. L’acqua magnetizzata non è un mistero. La imagemaggior parte di noi non è abbastanza fortunata da ottenere la nostra acqua da sorgenti artesiane a flusso libero, torrenti di montagna puri, acqua piovana (non miscelata con piogge acide) o pozzi rurali incontaminati. Le nostre scelte sono acqua di rubinetto clorata, acqua di sorgente in bottiglia o un sistema di purificazione dell’acqua. Abbiamo bisogno di acqua. Acqua viva. Abbiamo bisogno di acqua per idratare ogni cellula del nostro corpo. Ma l’acqua che ci viene fornita dai rubinetti domestici è contaminata da sostanze chimiche, rifiuti industriali, scarichi e rifiuti. È anche sotto una tale pressione che ora apprendiamo che la sua energia vitale è quasi distrutta. Abbiamo bisogno di acqua che non sia solo purificata, ma rivitalizzata per riportarla a qualcosa di vicino all’elemento vivificante, nutriente e purificante per cui è stata progettata. Apparentemente ciò avviene tramite magneti. La ricerca indipendente sull’acqua magnetizzata è iniziata nei paesi dell’Europa orientale e occidentale. Un ricercatore di base era uno scienziato autodidatta di nome Johann Grander. Ha affermato che la sua conoscenza proveniva dallo studio della natura nella sua nativa Austria. “In condizioni normali”, ha scritto Grander, “l’acqua scorre o sulla superficie della terra o in profondità nel sottosuolo, cercando sempre un corso naturale. Nel nostro sistema di approvvigionamento idrico, invece, l’acqua viene raccolta e forzata attraverso condotte in pressione. fase, l’acqua subisce per la prima volta una grave aggressione. Le alte pressioni sono altamente dannose per il liquido. L’acqua viene poi ulteriormente contaminata dall’aggiunta di sostanze chimiche potenti, come il cloro. Tuttavia, la usiamo, l’acqua alla fine torna alla natura attraverso gli scarichi. Raccogliamo acqua pulita dalla natura e la restituiamo sporca e malata”. Grander ha detto che l’acqua ha una doppia funzione. Fornisce energia vitale. Agisce anche come agente di smaltimento dei rifiuti per tutti gli esseri viventi. “L’acqua preleva energia dal sole e raccoglie le energie che sono immagazzinate nella terra. In estate, con una forte energia solare, l’acqua si spinge in superficie. In inverno, con energia solare più debole, scava in profondità nel terreno, raccogliendo le energie immagazzinate e trasformate. “È un cerchio eterno in cui l’acqua gioca il ruolo principale. L’acqua è anche un organismo vivente e quindi capace di trasformare energie e rifiuti attraverso i propri microrganismi. L’acqua viva cerca da sola le sue fonti di energia. L’acqua sana può essere distinta dall’acqua malata anche dai suoi mormorii.”Magnetismo in Nord AmericaIl Dr. Klaus Kronenberg è uno scienziato che studia sia in Germania che negli Stati Uniti. Ora è professore associato presso la California State Polytechnic University di Pomona, in California. La sua ricerca originale utilizzava i magneti nel trattamento dell’acqua per l’industria.”L’acqua è chimicamente neutra”, ha detto, “ma è uno dei migliori solventi conosciuti dall’uomo. Ha la capacità di intrappolare altre sostanze. In altre parole, l’acqua tende a raggrupparsi attorno a ogni particella non acquosa, formando conglomerati o imagecomplessi. La capacità dell’acqua di intrappolare le sostanze si traduce nel suo alto contenuto di minerali. Uno dei più comuni è il carbonato di calcio, una sostanza che forma catene montuose, come le Alpi austriache. La maggior parte dell’acqua fornita dai distretti idrici in (Nord America) contiene una buona quantità di contenuto di calcio. Questo è importante per il gusto corretto e un sano equilibrio minerale”. Tuttavia, il calcio è un problema nell’industria. Crea depositi di calcare, come le incrostazioni accumulate nel bollitore della cucina. Il calcio è anche un problema di salute quando il calcio non assimilato si deposita nell’uomo articolazioni. l’acqua di lavoro ammorbidenti gli scambi ionici che sostituiscono il carbonato di calcio con sodio, che è bene per l’industria, ma non è raccomandato per il consumo umano! Gli effetti dei campi magnetici sull’acqua corrente sono stati osservati per anni. I brevetti sul trattamento dell’acqua con i magneti sono apparsi già negli anni ’50. È stato scoperto che dopo un uso prolungato si produceva meno deposito di calcare. Gli effetti sono stati descritti come far sembrare l’acqua “comportarsi” come se il contenuto di minerali fosse abbassato. Questa tecnologia è stata utilizzata principalmente in paesi che hanno pochissima industria chimica, come Russia, Cina, Polonia e Bulgaria, che hanno tutti segnalato il successo dell’uso dei magneti nel trattamento dell’acqua per l’irrigazione, l’industria e l’uso domestico. Hanno citato miglioramenti nel gusto e tempi di asciugatura più rapidi, ma nessuno sapeva perché! Il trattamento magnetico dell’acqua si è sviluppato più lentamente in Occidente. Per le menti occidentali, misurare l’effetto magnetico dell’acqua che scorre era alquanto sospetto. (Kronenberg ha detto: “Inoltre, i prodotti chimici erano generalmente usati in Nord America e l’industria chimica ha fatto del suo meglio per scoraggiare l’uso dei magneti per ovvie ragioni! Anche per gli occidentali, tuttavia, gli effetti reali e pratici del trattamento magnetico dell’acqua dopo un uso prolungato erano innegabili. E Kronenberg afferma che non c’è mistero nel modo in cui i magneti trattano i problemi dell’acqua. Gli effetti positivi sono stati confermati da ricerche sistematiche. Quando sono stati sviluppati dispositivi di trattamento con magneti permanenti, hanno avuto subito successo! L’accumulo di calcare sulle nuove tubazioni è stato totalmente eliminato e la rimozione dei depositi di calcare nelle vecchie tubazioni dell’acqua è stata presto evidente. Fu mentre era al California State Polytechnic che Kronenberg contribuì al lavoro pionieristico in agricoltura che riutilizzava l’acqua di irrigazione riattivata con un trattamento magnetico. Dice che i magneti in realtà cambiano il nucleo dell’acqua.Questa è la fonte delle sue proprietà apparentemente magiche. Una dieta di acqua magnetizzata fa sì che le imagemucche diano più latte; i polli ingrassano e depongono più uova. E i meloni e altre colture crescono più grandi e hanno rese migliori con meno fertilizzanti. Il professor Israel Lin dell’Israel Institute of Technology ha deciso di utilizzare il trattamento magnetico su acqua salina e salmastra, utilizzando uno strumento che costa meno di $ 500 (US). Gli effetti inaspettati sono stati rivelati durante i test al Kibbutz Gvat. Le 85 mucche che hanno bevuto acqua trattata magneticamente per tre anni hanno prodotto un litro di latte in più al giorno, hanno avuto meno giorni senza latte e hanno concepito più facilmente, grazie a una maggiore salute e vitalità. (Meglio dell’ormone della crescita bovino!) I vitelli non solo pesavano più dei vitelli del gruppo di controllo, ma erano anche più magri! L’acqua magnetica ha avuto un effetto simile su tutti gli animali della fattoria del Kibbutz Gvat. Le oche crescevano, le pecore producevano più carne, latte e lana, polli e tacchini deponevano più uova e rimasero prolifici per un periodo più lungo. Più drammaticamente, il tasso di mortalità è stato ridotto con meno mangime. Lin ha detto che il cambio dell’acqua’”. L’acqua magnetizzata aumenta la solubilità dei minerali e quindi migliora il trasferimento dei nutrienti a tutte le parti del corpo, facendo funzionare gli organismi in modo più efficiente”. Il nucleo dell’acqua: “È noto che la carenza di centri di nucleazione nell’acqua deriva dalla capacità delle molecole d’acqua di raggrupparsi attorno a ciascuna particella estranea”, ha spiegato Kronenberg. Questo lo rende non disponibile come centro di nucleazione. Tuttavia, le forze dei campi magnetici su quei cluster di molecole d’acqua sono molto deboli. I grappoli vibrano in diversi modi. Quando passano di un certo numero di poli magnetici ad una certa velocità, le variazioni periodiche dei campi magnetici possono coincidere con una delle frequenze di vibrazione interne dei gruppi d’acqua. Potrebbe verificarsi risonanza e provocare la rottura di un tale cluster. “La particella precedentemente intrappolata viene liberata e le molecole minerali vicine si precipitano da tutti i lati verso il loro centro di nucleazione dove formano piastrine circolari. I minerali che formano le piastrine circolari non devono essere cristallizzati su una parete del contenitore. A sua volta, il numero di cristalli duri viene ridotta di conseguenza. La riduzione percentuale è la valutazione dell’efficacia del trattamento magnetico.” La memoria dell’acqua! Molti rapporti di successo specificano che l’acqua magnetizzata mantiene le sue proprietà di prevenzione dei depositi di calcare fino a due giorni. Kronenberg dice che alcuni critici fanno sembrare questo fatto assurdo definendolo “la capacità dell’acqua di ricordare la sua imageesperienza di magnetizzazione”. “Sappiamo”, afferma, “che l’acqua trattata conserva le sue speciali proprietà disincrostanti mentre il carbonato di calcio è presente nella forma solida e inattiva dei microcristalli. Abbiamo esaminato questi cristalli con un massiccio ingrandimento in varie acque e trattamenti diversi. Possiamo riconoscere nell’ingrandimento di 400 volte il chiaro prototipo dei nuclei di cristallizzazione a forma di disco”. Dice che dopo il trattamento magnetico dell’acqua con un cattivo odore l’odore è stato rimosso perché “i minerali di solfito disciolti erano cambiamenti in masse solide”. L’acqua è vita. Johann Grander afferma che a causa di disturbi elettrici, satelliti e soprattutto a causa dell’elevata pressione dell’acqua, l’acqua perde la sua forza vitale. E l’acqua malata influisce negativamente sulla salute di persone, animali e piante. D’altra parte, l’acqua rivitalizzata attraverso il trattamento magnetico viene restituita alla sua energia naturale. I raccolti crescono più velocemente e più forti, i fiori e le piante sono più sani e più resistenti alle malattie; laghi, fiumi e torrenti sono risanati; e il bestiame e gli animali domestici sono più vigorosi. Il trattamento magnetico per purificare e ringiovanire l’acqua è una novità in Nord America. Kronenberg dice che è importante che il pubblico impari e comprenda la struttura fisica dell’acqua e i problemi fondamentali che esistono attualmente, ma non si presentano in un test chimico dell’acqua. I benefici del ripristino dell’energia vitale dell’acqua hanno benefici economici, personali e ambientali. Sfortunatamente, i burocrati del governo sono così indietro rispetto a ciò che è veramente necessario per rivitalizzare e purificare la nostra acqua che si rifiutano di riconoscere che la clorazione è un veleno, non un agente purificante. E il magnetismo non è magia. È solo leggermente estraneo all’esperienza nordamericana, ma non porterà grandi profitti alle mega aziende chimiche! Come funziona il biomagnetismo. Ogni particella, atomo, molecola, organello, cellula, tessuto, organo e organismo intero risuona alla sua particolare frequenza. Le misurazioni EEG mostrano che il campo generato dal cervello umano ha frequenze nella regione estremamente bassa (ELF) centrate intorno a 7 -8 Hertz. Questo campo è l’inviluppo d’onda di tutta l’attività elettromagnetica delle cellule del cervello. Risuona naturalmente ed è trascinato dal campo risonante terrestre (la risonanza di Schumann), ma può anche essere trascinato da campi generati artificialmente delle frequenze appropriate. (Questa è la teoria di base dietro il Pacer). Questo effetto di trascinamento può verificarsi in ogni cellula, organo e sistema del corpo. Alcuni effetti corporei possono essere causati dall’applicazione di campi magnetici che risuonano a quelle determinate frequenze biologiche. Così potrebbero essere innescati eventi che influiscono sulla conformazione delle molecole del corpo, alterano i tassi di processi cellulari, enzimatici o organici, alterano i processi chimici o semplicemente effettuano cambiamenti globali all’interno del corpo. (Questa è la stessa teoria operativa impiegata da Royal Rife, tranne per il fatto che ha usato risonanze acustiche ed elettriche anziché magnetiche). Come ormai tutti saprete, l’applicazione di campi magnetici sia in laboratorio che in esperimenti clinici ha indotto un’ampia gamma di effetti biologici. Nel 1982 i ricercatori hanno scoperto gli effetti dei campi magnetici sul flusso di ioni attraverso le membrane cellulari. Ad esempio, l’aumento del flusso o del movimento degli ioni calcio all’interno di un campo magnetico ha portato i medici a posizionare dei magneti sopra e sotto le fratture ossee per accelerare l’accumulo di calcio durante la rottura, causando così una guarigione più rapida dell’osso. Esperimenti nel 1985 hanno confermato che anche altri elementi corporei come sodio, potassio, magnesio, ecc., erano influenzati da questo processo. Inoltre, ora sappiamo che l’allineamento molecolare avverrà all’interno di intensi campi magnetici. I risultati sperimentali hanno dimostrato che la fibra muscolare, le membrane, i cloroplasti, gli elementi retinici degli occhi e altre fibre e macromolecole inclusi gli acidi nucleici sono stati allineati in un intenso campo magnetico. Da ciò possono derivare strutture altamente orientate che possono interagire con altri biomateriali nel tuo corpo. Le membrane cellulari, per esempio, sono cristalli liquidi che sono molto vicini a cambiare a seconda solo delle temperature corporee. Quindi i campi magnetici potrebbero influenzare la fluidità della membrana o altre proprietà. Ci vuole solo un campo magnetico di intensità molto bassa per effettuare reazioni chimiche e queste reazioni hanno un preciso effetto biologico sul tuo corpo. Considera per un momento una qualsiasi delle tue cellule del sangue. È composto da una membrana che separa due cariche bioelettriche causate dall’azione tra lo ione potassio (carica positiva) e lo ione sodio (carica negativa). Questa azione bioelettrica esiste in tutte le cellule del tuo corpo, nelle trasmissioni nervose, nei globuli rossi e persino nel sangue intero. Potremmo prelevare un campione del tuo sangue e estrarre i fluidi per lasciare solo globuli rossi, quindi mettere queste cellule al microscopio. Se poi avvicinassimo un magnete alle cellule, vedresti tutte le cellule ruotare e puntare in una direzione. Il magnete “allinea” o polarizza gli ioni e il ferro nelle cellule. (Uno ione è un atomo con un elettrone di troppo o troppo poco). Quando le cellule girano, in che modo la rotazione è estremamente importante. Il Polo Nord fa girare il sangue in senso antiorario e riduce le concentrazioni di idrogeno. Il Polo Sud fa girare il fluido in senso orario e aumenta la produzione di idrogeno. Il Polo Sud offre una forma positiva di energia e accelera l’attività. Il Polo Nord fornisce una forma di energia negativa e rallenta l’attività cellulare. Se riesci a capire che l’effetto principale del magnetismo è controllare lo ione idrogeno, avrai una migliore comprensione del pH. Il controllo dello ione idrogeno è l’azione chimica più importante che ha luogo nel tuo corpo! Tutte le malattie e la salute dipendono da come il tuo corpo gestisce lo ione idrogeno. Ogni singolo organo e tutti i tuoi tessuti hanno una determinata concentrazione di idrogeno nota come potenziale idrogeno (pH). Lo ione idrogeno controlla l’acidità o l’alcalinità dei tuoi organi e tessuti. Quando sai come misurare e controllare questo potenziale di idrogeno, hai la risposta per risolvere tutti i tuoi problemi di salute entrando in un campo energetico immunitario della malattia. Il tuo corpo normalmente controlla il pH attraverso il tuo sistema nervoso (motivo per cui lo stress è così dannoso per te). I medici descrivono il tuo sistema nervoso come composto da due parti; il sistema parasimpatico e il sistema simpatico. Anche se questo può sembrare confuso, comprenderlo ti aiuterà sicuramente nei tuoi sforzi di autoguarigione, quindi continua a leggere. Il sistema nervoso simpatico attiva il surrene, l’ipofisi, il cuore, la tiroide, le ovaie e le gonadi aumentando gli ioni idrogeno. Inibisce lo stomaco, il fegato, il tratto intestinale, il pancreas ei muscoli bronchiali diminuendo lo ione idrogeno. Il sistema nervoso parasimpatico fa esattamente l’opposto, cioè. Attiva lo stomaco, il fegato, l’intestino ecc. e inibisce il surrene, l’ipofisi, il cuore ecc. aumentando o diminuendo gli ioni idrogeno. Quindi, questo cambiamento di energia agisce per accelerare o rallentare la funzione degli organi e dei tessuti. Se il cuore è troppo lento, il sistema simpatico lo accelera. Se sta andando troppo veloce, è il sistema parasimpatico che lo rallenta. Affinché l’intero sistema nervoso possa funzionare correttamente in questo modo deve avere la giusta concentrazione di pH! Pertanto, se il tuo corpo riesce a mantenere i tuoi campi energetici in corretto equilibrio, puoi raggiungere una condizione immunitaria da malattia. Le malattie degenerative iniziano quindi a tornare a uno stato normale e la salute ritorna normale. Secondo il Dr. Richard Broeringmeyer l’energia magnetica e il corretto posizionamento di tale energia nelle aree interessate è un modo facile e veloce per riportare il corpo a questo importante equilibrio. [Il Dr. usa magneti di media intensità per 1 – 3 ore al giorno per la maggior parte dei suoi trattamenti, ma normalmente, se si desidera un trattamento continuo, sostituisce i magneti del tipo “bendaggio biologico”. In altre parole, per lunghi tempi di trattamento, come durante la notte, preferisce un magnete più debole rispetto a quello utilizzato per brevi periodi di trattamento. È qui che un bendaggio biologico e un materassino magnetico si dimostrerebbero inestimabili. Fluidi magnetizzati: I ricercatori sovietici sono anche convinti che i magneti agiscano come esseri viventi attraverso l’acqua o soluzioni acquose coinvolte nel funzionamento di cellule e tessuti. Come abbiamo accennato, i campi magnetici possono modificare l’ionico delle molecole (e quindi il loro contenuto di pH) ma un ulteriore fatto dovrebbe essere portato alla tua attenzione. Il riscaldamento dell’acqua modifica anche il suo equilibrio ionico e induce un eccesso di ioni positivi, che può produrre di per sé rischi per la salute. Un tempo ritenuta ridicola, oggi l’acqua magnetizzata sta diventando universalmente accettata, anche se non può essere completamente spiegata. L’acqua passata attraverso forti campi magnetici viene ora utilizzata nell’industria e nella medicina in Russia, Francia, Stati Uniti e altri paesi. Il Volga Research Institute ora irriga vaste aree con acqua magnetizzata. È stato riscontrato che l’acqua aumenta del 28% il frumento invernale, 17% nel mais, 37% nei cetrioli e 32% nei pomodori! I risultati sono stati così impressionanti che ora viene prodotto in serie uno speciale irrigatore per colture che magnetizza l’acqua. (Si sta provando anche un dispositivo simile, qui nello Stato di Washington, per aumentare la fertilità della trota iridea)! Inoltre, gli ingegneri di fabbrica nell’Unione Sovietica stanno utilizzando metodi di magnetizzazione dell’acqua della caldaia a vapore per ridurre le incrostazioni della caldaia e l’industria tessile sta sperimentando intensamente la magnetizzazione dei coloranti. Per continuare, i campi magnetici influenzano anche il tuo sistema circolatorio. La ricerca nel 1981 ha dimostrato che gli elettrocardiogrammi di effetto del campo magnetico (EEG). Alterazioni dell’onda T del cervello sono state riportate a intensità molto basse e si è dimostrato che sono dovute ai potenziali elettrici associati al flusso di sangue attraverso il campo magnetico. Diversi studi hanno quindi dimostrato la fattibilità di esporre l’intero corpo, o un ampio segmento di esso, a un campo magnetico esterno al fine di influenzare le portate del sangue nei principali vasi circolanti. In considerazione della privazione dell’energia magnetica nella maggior parte delle aree del paese, insieme all’inquinamento elettromagnetico causato dalle linee elettriche e da numerosi dispositivi domestici e industriali, non sorprende che il campo bioelettrico che circonda e permea il tuo corpo non sia ciò che la natura originariamente inteso che fosse. Qualsiasi allontanamento dallo stesso tipo di ambiente elettromagnetico in cui si è evoluta la vita su questo pianeta può essere responsabile di una varietà di disturbi fisici ed emotivi. Questo problema è quello che un importante medico giapponese, Kyoichi Nakagawa, ora chiama “sindrome da deficienza magnetica”. Nakagawa ha pubblicato uno studio influente sul Medical Journal in cui ha descritto questa sindrome e il suo rimedio: il trattamento magnetico. Il dottore ha prima notato che la forza del campo elettromagnetico terrestre (EMF) è diminuita del 50% negli ultimi 500 anni e continua a farlo a circa lo 0,05% all’anno. Ha sottolineato che le condizioni di vita moderne con i suoi edifici in acciaio, automobili, treni, autobus, aeroplani e metropolitane, privano tutti gli esseri umani della necessaria, benefica e regolare esposizione ai campi elettromagnetici. La persona media, ha concluso, è quindi carente nell’assunzione di basso livello di campi elettromagnetici, e poiché il biocampo umano è fortemente associato a quello della terra, si sono verificate varie forme vaghe ma croniche di malattia. È interessante notare che prima di grandi diluvio della Genesi, la dieta dell’uomo era esclusivamente vegetariana. Dopo l’alluvione, la dieta dell’uomo si è trasformata in una che includeva proteine ​​animali. Potrebbe essere che il campo magnetico protettivo terrestre sia cambiato in qualche modo? Il rimedio di Nakagawa per la sindrome da carenza magnetica è estremamente semplice. Raccomanda alle persone in difficoltà di indossare una collana, un braccialetto o un anello magnetici, o di utilizzare “bottoni magnetici” o di dormire su un materassino magnetico. (Questi dovrebbero variare da poche centinaia a 1300 gauss). “In genere, questi dispositivi magnetoterapeutici applicano un campo magnetico stazionario al corpo umano”, scrive Nakagawa. Il biomagnetismo agisce nel corpo umano attraverso il sistema circolatorio, il sistema nervoso e il sistema endocrino. Il magnetismo penetra continuamente in ogni particella conosciuta, fino all’atomo. Il suo effetto ordinatore sui sistemi viventi deriva dal fatto che il magnetismo è un modello della vita stessa. Tutte le energie conosciute hanno come base questo campo elettromagnetico. L’ultima ricerca indica che il magnetismo ha un effetto biologico molto significativo sugli esseri umani ed è confermato dalla ricerca del Dr. Robert Becker nel suo libro “The Body Electric”. Il Dr. HL Bansel sottolinea che il magnetismo aumenta la conduttività elettrica del sangue. Una debole corrente lo attraversa e la quantità di ioni aumenta. Il sangue appena ionizzato che circola in tutto il corpo può contribuire in modo significativo all’efficienza del flusso sanguigno oltre ad avere un effetto stabilizzante sia sull’alta che sulla bassa pressione sanguigna. Il dottor Linus Pauling ricevette il premio Nobel nel 1954 per la scoperta delle proprietà magnetiche del sangue. Il sangue contiene emoglobina ferrosa (ferro) che funge da vettore di ossigeno e anidride carbonica. Mentre il sangue circola nei polmoni, l’emoglobina ferrosa completamente magnetizzata è in grado di trasportare più ossigeno al tessuto cellulare e di riportare più rifiuti di anidride carbonica dalla cellula ai polmoni per la rimozione. Ciò significa più energia e meno fatica poiché le cellule dei tessuti e gli organi interni rimangono sostanzialmente più sani. Il biomagnetismo lavora per regolare e normalizzare la secrezione ormonale nelle ghiandole. Attualmente si ritiene che l’aumento della corrente elettrica prodotta si formi come una rete attorno alle ghiandole e al dotto secretorio. Un’ulteriore concentrazione di ossigeno stimola la produzione mentre la rete elettrica regola la secrezione ottimale. Di conseguenza, le condizioni causate da una mancanza di secrezione ormonale o da uno squilibrio ormonale sono influenzate dalla normalizzazione delle funzioni ormonali all’interno del corpo. Gli ormoni francesvolgono un ruolo estremamente importante nel ringiovanimento e nei livelli energetici in generale, mentre una corretta circolazione assicura che il livello ormonale sia distribuito uniformemente in tutte le parti del corpo. Quando il flusso magnetico passa attraverso il tessuto, viene creata una corrente secondaria attorno alle linee di flusso nelle cellule del tessuto. Questa funzione della cellula si rafforza come la cellula; il metabolismo risponde alle correnti bioelettriche avviate dal flusso magnetico. Questa corrente induce la riduzione degli spasmi muscolari e il metabolismo cellulare attivato riduce l’infiammazione nel tessuto. L’aumento del metabolismo cellulare favorisce la rigenerazione e la ricrescita delle cellule. Le energie del polo negativo del magnetismo interferiscono con la capacità delle cellule nervose di inviare impulsi di dolore al cervello dove è registrato il dolore. Le cellule del sangue hanno al centro il potassio che ha una carica bioelettrica positiva. La cellula nervosa differisce in modo opposto. Durante una risposta al dolore l’esterno passa al potassio con una carica bioelettrica positiva. Attraverso l’attrazione, la carica del polo negativo di un magnete crea una “fusione” del bioelettrico positivo del potassio come flusso naturale di corrente verso il polo negativo. Le informazioni fornite su questo sito hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere di un medico, ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione. 

RICERCA SCIENZA: EFFETTI BIOLOGICI DELL’ACQUA MAGNETIZZATA

ACQUA MAGNETIZZATA: Agricoltura ed evidenze scientifiche